Abbiamo raggiunto un obiettivo importante!

5,8%: questa era la percentuale degli amministratori donne presenti nei consigli d’amministrazione delle società italiane quotate in borsa nel 2008, oggi, a 3 anni dell’entrata in vigore della legge Golfo-Mosca, percentuale e’ del 20% in linea con la media europea. E questo anche grazie ad iniziative a sostegno e valorizzazione della presenza femminile nel mondo economico e più in particolare nei luoghi decisionali.

Perchè RBFW

Nel 209 PWA Milan si è fatta promotrice del progetto dal titolo ‘Ready for Board Women’ proprio per promuovere la presenza delle donne nei CdA di aziende pubbliche e private: il progetto è nato dalla certezza che ci sono moltissime donne preparate e disponibili a entrare nei consigli direttivi.

Il problema, semmai, è la mancanza di visibilità verso chi deve decidere. E proprio per dare visibilità a donne idonee per profilo, esperienze, competenze a entrare nei boards e nei collegi sindacali che PWA ha deciso di pubblicare ed aggiornare periodicamente una lista di donne “ready”. Gli esiti di questo lavoro sono misurabili: siamo orgogliosi degli ottimi risultati ottenuti da molte delle donne presenti nella lista.

Sottoponi la tua candidatura

Con il contributo di parte di primarie società di executive search, sono stati definiti i criteri e le competenze del “board member” ideale. I criteri così individuati ed aggiornati alla luce delle mutate condizioni, sono utilizzati per lo screening dei curricula e poi per la selezione delle candidature e delle auto-candidature.

Nuovi aggiornamenti, integrazioni ed ampliamenti della lista sono in corso perché il nostro progetto non è mai stato un punto di arrivo, ma un fondamentale punto di partenza.

Registrati qui